La sorpresa di una presenza amica

Ringrazio di cuore gli amici che mi hanno aspettato nel lungo periodo di assenza. Molte cose sono cambiate, soprattutto al livello della salute che continua ad essere precaria e non risparmiare sgradite sorprese. Ma, ora che posso usare un PC di fortuna volevo fare un piccolo regalo a chi lo gradisce.

Non ho grandi riflessioni da fare, ma mi ha colpito un passaggio che ho letto poco fa:

“Tante cose che capitano noi non le possiamo cambiare, ma può prevalere in noi una presenza che abbraccia cosi’ profondamente la vita che ce la fa affrontare in un modo più umano, inconcepibile prima. (…)

Un carcerato(…) ha potuto dire :” Non è che io mi rallegri del male che ho fatto commettendo un delitto, ma sono grato perchè attraverso questo mio male, ho potuto conoscere Cristo”. Cosi’ si recuperano le persone e si reinseriscono nella società. Un uomo può cambiare nel profondo di sé solo per un’attrazione, per qualcosa che lo riempie molto più dei suoi tentativi. Non abbiamo tutte le risposte puntuali davanti a certe domande e a certi drammi, ma abbiamo la risposta fondamentale, che non è una spiegazione teorica, ma una compagnia, una Presenza, la Presenza di Cristo. Questo è ciò che ci consente(…) di stare davanti all’orrore di certe sofferenze, all’enigma di certi dolori, senza pretendere di spiegare, ma testimoniando quella risposta unica che è la Presenza di Cristo che ci abbraccia, che riempie la vita di speranza (Da “ Dov’è Dio” di J. Carron, pag.62,63) [il grassetto è mio]

Posso solo aggiungere che tale misteriosa Presenza si fa viva e consolante in ogni momento, triste o gioioso, purchè il nostro cuore sia aperto a riconoscerla. Per me è cosi’.

Articolo successivo
Lascia un commento

6 commenti

  1. cercovalentina

     /  settembre 10, 2019

    Perché non scrivi più?
    Ciao.

    Piace a 1 persona

    Rispondi
  2. Pisano Giuliano

     /  febbraio 24, 2020

    Ciao
    Io sono un suo allievo di quando lei era professoressa a ITIS Dionigi Scano sede staccata di Pirri, si ricorda?

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    • Sono stata insegnante ma non allo Scano,; al Brotzu. Comunque conosco diverse insegnanti che sono state allo Scano, Sicuramente quella che pensi io sia. Perchè anche lei approverebbe i contenuti dei miei rari post. Probabilmente comunque ci conosciamo almeno di vista.

      "Mi piace"

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: