“Vi auguro di non essere mai tranquilli”

Nel precedente post (https://annavercors.wordpress.com/2015/08/21/due-modi-di-essere-cristiani/) ho parlato della ”piccola via” in modo abbastanza sintetico, pronta a render conto del significato di una via alla santità che il dottore della Chiesa Santa Teresa del Bambino Gesù ha così ben descritto nella sua “Storia di un’anima” .
Oggi vorrei solo precisare che la via di Santa Teresa non esime da ogni sacrificio, anche eroico, necessario per affrontare le situazioni più svariate.
Insomma non è un abbandono passivo alle mani di Dio, ma un abbandono che richiede il dramma quotidiano della lotta contro se stessi, per seguire non la nostra personale, ma la Sua Volontà.
Un carissimo e indimenticabile amico ci augurava qualcosa che allora non capivo in tutta la sua portata, e forse ancora devo capirla fino in fondo: “Vi auguro di non essere mai tranquilli”
E questo – lo dico per esperienza – permette una serenità e una pace molto più vera e profonda di tutte le nostre vane sicurezze.
Pace e serenità che scompaiono appena torniamo a fare i nostri meschini calcoli.

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: