Tra neo-lingua e LENA

coorwellp (2)Forse non lo saprete perché i quotidiani sono ben lungi dall’informarci su quello che accade sulle nostre teste. Non solo la neo-lingua di orwelliana memoria (http://www.ilgiornale.it/news/politica/governo-riscrive-litaliano-ora-vietato-dire-cittadini-1107961.html), ma l’informazione preconfezionata e sterilizzata dalle maggiori testate europee (http://www.samizdatonline.it/content/lena-questo-il-progresso) pendono su di noi come una spada dii Damocle.

E l’assoggettamento intellettuale degli europei diventa un giochino a tra le mani di poteri che si guardano bene dal farsi riconoscere perché vogliono sudditi e non uomini e donne liberi.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: