Lo sport più gradito per molti: puntare il dito contro gli altri…

Un caro amico mi diceva “Eh.. nessuno può dire: io di questa minestra non ne mangerò mai”, mentre Terenzio, poeta latino, affermava “Nihil humani a me alienum puto” (niente di ciò che l’uomo può fare o fa può essermi estraneo… nel senso che anch’io ne sarei capace).

È duro – almeno per me lo è stato -, è duro riconoscere che, se non combiniamo certe atrocità, non vuol dire che ne siamo incapaci. Talvolta credo ci sia una buona dose di fortuna.

E invece la cultura odierna è tutta infarcita di moralismo e farisaismo insopportabile, pronto a puntare il dito contro gli altri senza vedere la trave che è nei nostri occhi.

Queste le riflessioni dopo la lettura di questo articolo.

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

7 commenti

  1. Penso che la causa primaria sia la totale mancanza di rispetto… verso sé stessi. Come poter amare gli altri se una persona non è in grado di amare sé stessa? Rispettare “l’involucro” che contiene la sua Anima/Spirito/mente… questo ci rende possibile amare e rispettare chi ci sta attorno. Non sono brava con impartire moralità o consigni di vita, ritengo che la funzione del proprio karma ci permette di arrivare a coglierne il senso… quando sarà il momento opportuno, quando si ha raggiunto un dato livello di “maturazione” (permettimi questo paragone). Bello rileggerti Anna, serene festività :-)claudine

    Rispondi
    • Grazie Claudine! chissà se potrò continuare ancora a scrivere… ehm… problemi di salute e… di… ispirazione(!!!). Auguri cari anche ai tuoi!
      Un abbraccio!

      Rispondi
      • Mi dispiace per la tua salute… ognuno di noi porta la sua “croce” e con gli anni, tutto si fa sempre più difficile. Anche se non è facile, dobbiamo prendere ogni giorno con un sorriso… e viverlo nella serenità: carpe diem! Non ci è fortunatamente dato sapere quanti giorni ci saranno ancora concessi 😉
        Per l’ispirazione, c’è chi la chiama “divina” chi si lascia condurre dal suo intimo nell’intuizione 😉 bisogna solo aprire la propria Mente… C’è così tanto da scrivere, riprendere, argomentare con saggezza. Ma è pur vero, a volte anche nel virtuale troviamo le cose più bizzarre, insignificanti e che non scalfiggono l’animo… sarebbe un peccato se tu non continuassi nella tua “missione”. Auguri per la tua salute, ti abbraccio
        :-)claudine

      • Ti abbraccio!

  2. martina

     /  dicembre 16, 2014

    Carissima, spero tu possa risolvere presto i tuoi problemi di salute. Intanto un abbraccio forte e l’augurio che tu possa continuare a scrivere in questo angolo di cielo. Buon Natale!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: