“se volete approfittare di questa esperienza di bellezza, beh fatevi avanti”

Non stento a credere che quello che leggerete vi lascerà perplessi. Io stessa, solo due anni fa non ci avrei quasi creduto se non l’avessi sentito da un testimone oculare affidabilissimo.

Come sapete, nel mio paese sabato e domenica scorsa si è svolto un evento molto importante: il Concerto del Coro di Russia Cristiana e, il giorno dopo, la Divina Liturgia (la S. Messa in rito bizantino-slavo).

Uno dei coristi, amico di SOL, ha scritto agli amici una mail per raccontare l’evento. Eccola:

Carissimi amici, ci conosciamo poco, con alcuni quasi nulla. Ma desidero davvero condividere con voi quanto abbiamo vissuto questo fine settimana con gli amici del Coro di Russia Cristiana. Tempo fa vi avevo lanciato un invito, offrendo la possibilità di proporre al vostro parroco un concerto di canti liturgici bizantino-slavi, o la celebrazione dei una Divina Liturgia in rito Bizantino-slavo. Tutta roba cattolica, senza dubbio! Mavi, con cui ci conosciamo da un po’, ha accolto il nostro invito e così siamo stati da lei a Settimo San Pietro, a 7 miglia da Cagliari. Un’esperienza bellissima! Trecento persone sono rimaste dalle 17.30 alle 20.30 di sabato in chiesa per il rosario, la Messa, l’attesa e poi il nostro concerto La Lode e La Grazia – con proiezione delle icone più famose e commento di padre Scalfi – con standing ovation finale tra sguardi stupiti e lieti. I bambini buonissimi e, a modo loro, incantati. La Divina Liturgia della domenica mattina è stata di altrettanta soave bellezza, cui si sono aggiunte le splendide parole del nostro celebrante e del bravissimo parroco. È stata per noi una grande e intensa esperienza per la partecipazione della gente che ci ha mostrato la sua fede, guidata da un sacerdote veramente speciale, giovane e pieno di una “energia spirituale” che comunica ai tanti suoi collaboratori, catechisti e varie persone impegnate appassionatamente in parrocchia e in opere di carità. L’accoglienza veramente familiare che abbiamo avuto, calda come le belle giornate, ci ha fatto sentire a casa e per questo siamo pieni di gratitudine.”La verità si esprime nell’amore, e questo fiorisce nella bellezza”: è stato così, sia per quello che abbiamo comunicato sia per quello che abbiamo ricevuto. La frase è una delle più belle espressioni di Pavel Florenskij, un vero e proprio genio della filosofia, della matematica, della scienza e nel campo dell’arte, soprannominato il Leonardo del XX secolo; ucciso dai bolscevichi nel 1937 a soli 55 anni. SOL si basa soprattutto sul rapporto umano, e l’informatica non è che uno strumento. L’ecumenismo ha senso solo se nasce da un’esperienza di comunione, unica condizione per la vera l’unità dei cristiani. Questa avverrà solo quando riconosceremo davvero la nostra comune origine che scaturisce dalla bellezza di Cristo. Noi siamo qui, se volete approfittare di questa esperienza di bellezza, beh fatevi avanti. Ciao.

 

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: