Offerta

La parola più intensamente espressiva nel nostro presente è la parola offerta; perciò la parola che riguarda di più il nesso tra il presente e il futuro è la parola offerta. L’offerta è riconoscere che tutto è fatto di Cristo, «Tutto in Lui consiste» – e questo riguarda l’imponenza del presente -, ed è il grido quindi che questo si sveli, che Cristo si sveli; che, in ogni cosa, tutto il mondo capisca che la consistenza di tutto è Cristo; ma innanzitutto che questo si sveli a noi di noi, che Cristo si sveli a me come consistenza di me (così che «pur vivendo nella carne, io viva nella fede del Figlio di Dio») .
L’intensità, cioè, è lo struggimento per la gloria di Cristo. La gloria di Cristo è Cristo che si svela ad ogni occhio, ad ogni sguardo e ad ogni cuore come la consistenza di ogni cosa. E questo non solo non livella o pianifica tutte le cose quasi fossero un volto omogeneo, ma in ogni cosa esalta l’individualità irriducibile, la personalità irriducibile.
LUIGI GIUSSANI VIVENDO NELLA CARNE
Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: