“questa è cultura: l’esplicitazione di un’appartenenza”

Per esempio, una volta, andando a fare una gita in Brianza, ci siam fermati a bere coi ragazzi dell’oratorio(io ero seminarista) a un cascinale e, mentre stavamo bevendo al pozzo, viene una donna dalla campagna. Io ero vestito con la veste talare (non so se portassi anche la «tuba»). Appena vede me, prete, viene di corsa e mi dice: «Guardi, reverendo, Dio come è grande: il seme di una carota non si tocca neanche con le dita tanto è piccolo, e guardi cosa è venuto fuori!».

 Era un carotone grosso così!

Ecco, questa è cultura: l’esplicitazione di un’appartenenza. Senza coscienza dell’appartenenza si smarrisce la coscienza dell’io, e dell’io resta soltanto o il vuoto nichilista o la hybris nichilista (come un individuo che esca in un momento di isterismo e si metta ad urlare come un pazzo. «Ohé, sei matto?», gli dici, e dopo un po’ si calma). Ecco, senza coscienza dell’appartenenza la coscienza dell’io verrebbe meno ….

( Giussani Luigi , Vivendo nella carne – BUR 1998)

 

Quante persone prive di appartenenza vedo! e sapete da cosa mi accorgo che non appartengono certo a Cristo?

Quando le vedo inquiete, arrabbiate, mugugnanti, maldicenti, aspre, ma soprattutto quando mi accorgo che non si rendono conto di essere così, in balìa delle loro emozioni non giudicate (il che non toglie che anche la sottoscritta sia talvolta così… però ho la grazia di accorgermene e sperare di non ricascarci… e continuo a sperarlo! :-))

 

 

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: