… Comunque la realtà è positiva…

Ieri il Parroco mi ha chiesto di fare la prima lettura e il salmo durante la Messa. Sono andata là senza essermi preparata,  cioè senza aver visto prima il testo,  ma dicendo in cuor mio “Tutto posso in Colui che è la mia forza” e ho cominciato a leggere (leggere la parola di Dio , se uno ci crede veramente, è cosa da far tremare vene e polsi) . Devo dire che alle prime battute tutto in me si domandava: ma come può essere vero tutto questo? Ogni creatura è buonasiamo fatti per l’incorruttibilità... Ma poi ho scoperto , solo alle ultime battute, la spiegazione.
Intanto trascrivo il brano:

 Perché Dio non ha creato la morte e non gode per la rovina dei viventi.
Egli infatti ha creato tutto per l’esistenza; le creature del mondo sono sane, in esse non c’è veleno di morte, né gli inferi regnano sulla terra,
perché la giustizia è immortale.
Sì, Dio ha creato l’uomo per l’immortalità; lo fece a immagine della propria natura.

Ma la morte è entrata nel mondo per invidia del diavolo; e ne fanno esperienza coloro che gli appartengono.

Ecco: la morte c’è, il male c’è… però perché è stato introdotto da una creatura libera che l’uomo liberamente può scegliere di seguire.

Ecco la positività del reale anche in mezzo allo sfacelo del male che ci circonda da ogni parte fino a renderci quasi assurda una lettura del genere.

La realtà è positiva perché c’è e mi rende possibile scegliere liberamente se seguire il bene o il male.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: