Solo un segno

Avevo chiesto un segno.

La confusione, la tristezza, il disagio erano pesanti e quasi insopportabili.

So che niente accade a caso ma per un bene più grande, ma saperlo soltanto non basta per affrontare le nostre tristezze. Così ho chieso un segno.

Sono salita su in camera per prendere qualcosa e mi sono affacciata alla finestra: sono rimasta abbagliata dallo stupore per un arcobaleno perfetto che copriva tutto il cielo d’oriente: c’erano tutti i  colori ben visibili e c’era, accennato, anche il secondo arcobaleno riflesso.

Mi sono ricordata che l’arcobaleno è il segno dell’alleanza tra Dio e l’uomo… e quale segno più bello poteva darmi se non questo trionfo di colori in un cielo invernale terso e freddo?

Lascia un commento

2 commenti

  1. Anch’io ho bisogno, in questi giorni, di un segno che mi consoli e riuscire a vederlo qui mi commuove! Grazie.

    Rispondi
    • sapessi!
      Da quel famoso giorno, tutte le volte che sono particolarmente giù o indecisa o poco coraggiosa… ecco che ricompare un frammento più o meno grande, ma ugualmente brillante , dell’arcobaleno. Da allora ogni giorno di più sta diventando un segno inequivocabile di una positività senza fine!
      Ti abbraccio !
      Ti auguro un santo e felice Natale!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 74 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: